top of page

Come risvegliare l'intelligenza del corpo

Siamo ripetitivi nei nostri schemi di movimento, facciamo sempre gli stessi gesti ripetuti nella stessa direzione e allo stesso modo, ci dimentichiamo che il corpo ha infinite opzioni e un ampio spettro di direzioni di movimento.

Gli schemi di movimento ripetuti a volte per anni, altri per decenni possono essere dannosi, causa di mancanza di flessibilità e comfort nel corpo, rigidità, fastidi e dolori.


Il corpo è la somma delle nostre reazioni agli stimoli esterni, pensiamo a quanti stimoli continuamente reagiamo nella nostra vita.


Nel nostro corpo fisico non c'è nulla di rigido in origine, siamo fatti ad onde o meglio ancora a spirale, come il dna; le nostre reazioni emotive plasmano le rigidità nel corpo.





Venerdì 10 Marzo in Shala, Elena Peloso, diplomata in fisioterapia e studiosa di vocalità e respiro, presenta il suo approccio per modificare gli schemi di movimento e la rigidità nel corpo.

L'approccio di Elena parte dalla ginnastica posturale dolce e va oltre, è una ricerca di consapevolezza attraverso movimenti semplici e armoniosi per risvegliare l’intelligenza del corpo, migliorare il movimento e la naturale spontaneità.


L'approccio deriva e integra diversi metodi ed esperienze:


- il Metodo Feldenkrais che permette di ampliare il piacere nel movimento e migliorare le capacità di adattamento perdendo rigidità, modificando i pregiudizi su ciò che è giusto o sbagliato e allargando i propri orizzonti percettivi e mentali


- l'Antiginnastica, in cui l'idea centrale è che il corpo è la somma delle nostre reazioni agli stimoli esterni.


« In questo preciso istante, nel punto stesso in cui ti trovi, c’è una casa con il tuo nome. Ne sei l’unico proprietario ma, molto tempo fa, ne hai perduto le chiavi. Così rimani chiuso fuori e ne conosci soltanto la facciata. Non ci abiti. Questa casa, rifugio dei tuoi ricordi più nascosti, è il tuo corpo ».

Thérèse Bertherat, Guarire con l’Antiginnastica.


- l'esperienza professionale di Elena come fisioterapista ed insegnate di ginnastica artistica per decenni e gli anni di studio e pratica personale di tecniche di respirazione.


Elena guiderà il percorso di "Ginnastica postulare dolce" in partenza da metà marzo in Shala (Dosson, TV)


Alcuni degli obiettivi del percorso:

- Modificare gli schemi di movimento e la rigidità nel corpo

- Migliorare la flessibilità fisica, mentale e psicologica

- Migliorare il respiro - Migliorare le capacità di adattamento perdendo rigidità

- Modificare i pregiudizi su ciò che è giusto o sbagliato per il nostro corpo

- Allargare i propri orizzonti percettivi e mentali


per sapere di più sul percorso, sugli obiettivi e per capire se il percorso fa per te.





Info Incontro di presentazione gratuito

I posti in shala sono limitati, la registrazione è obbligatoria per garantire un numero di persone presenti congruo e per essere informato su i dettagli per partecipare al meglio (per esempio informazioni su cosa portare alla presentazione, il programma dettagliato del percorso ecc..), registrati utilizzando un indirizzo e-mail che sei solito leggere.




Ti interessa, ma non ci sei il 10 Marzo oppure hai domande personali ?

Scrivi o chiama Silvia (+39 375 6912723)


Ti aspettiamo in Shala


Rimani fiducioso/a

Silvia

Comments


bottom of page